Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Mar 21 Mag 2013, 14:44

Salve a tutti.
E' la prima volta che posto su questo forum, dunque spero di non sbagliare niente...
Dunque, ho letto ultimamente su un altro sito un'ottima recensione del richiamo di Cthulhu. Da lì, è partita la mia ricerca.
Ho trovato che, secondo molti, la migliore edizione di CoC è la quinta, in cui sono state ottimizzate molte cose, e il gioco sembra più scorrevole, diciamo.
Poi ho visto che esiste un'altra versione del gioco chiamata sulle tracce di Cthulhu, ma so che anche che è un edizione in cui molte cose sono state riviste o tolte(cose che, dicevano, nel sistema d100 erano molto migliori), e che si possono fare dei pg capaci di uccidere un Antico con una mazza da baseball, ed in cui le varie cose particolari tipo la sanità mentale sono lasciate in secondo piano. Da lì, mi sono comunque un attimo fermato a riflettere, perchè sono tentato di prenderlo( da Lovecraftiano quale sono, mi attira parecchio), ma così a scatola chiusa non so se fidarmi o no.
Dunque, la domanda è ovviamente: cosa mi consigliate? prima cosa, CoC o sulle tracce di Cthulhu? considerato che l'idea di avere un altro D&D a portata di mano(so che sulle tracce di cthulhu ha il sistema d20, mentre CoC il d100) mi alletta perchè sono regole che già so, però vorrei pure cambiare un pò. Se CoC, qualcuno sa quale sia effettivamente la migliore edizione, in circolazione o no, per quanto riguarda gameplay-regole- errori nelle regole stesse?
inoltre..Questa cosa di "sulle tracce di cthulhu", ovvero la possibilità di farsi pg più fichi, deve essere bella, ma forse sono troppo ancorato a D&D...
E come si svolge diciamo CoC? cioè, sui manuali ci sono spunti su come fare un'avventura investigativa? perchè io, venendo appunto da gdr vecchia maniera, non sono molto abituato a queste cose...
Grazie mille in anticipo a tutti per i consigli, e ovviamente preparatevi a rispondere a millemila domande, perchè volevo prenderlo domani, dunque devo chiudere ogni dubbio, con vostra somma gioia... mr green mr green mr green

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 21 Mag 2013, 22:30

Eccellente domanda.
Permettimi di darti un po' di risposte.

Sono ormai quindici anni che faccio il Master (o Custode, o DM che dir si voglia) passando da tutte le edizioni di D&D a svariati GdR molti dei quali di mia personale ideazione.

Prima di tutto mi sento di consigliare, nel caso si presenti la scelta, il sistema d100 rispetto al d20. Purtroppo per quanto sia bello, l'icosaedro non fornisce le sfumature necessarie per mantenere elevate le tensioni nel gioco a livelli alti.
Mi spiego: con un tiro di d20 puoi gestire gli eventi di ventesimo in ventesimo (= 5%); con un d100 puoi usare ogni centesimo della probabilità. Nei casi in cui la riuscita di una azione sia da far quadrare in margini molto scarsi, col d100 si può prefigurare una prova, col d20 non è così facile.

Altro punto:
Non chiederti mai la differenza fra un GdR e un altro.
Chiediti piuttosto la differenza fra un Master e un altro.
Quello è il vero discrimine della partita.
Se un master è capace e sveglio TUTTI si divertiranno, non importa il gioco a cui si gioca e nemmeno le regole.
Nel caso specifico dei GdR con ambientazione Lovecraftiana il Master deve essere anche particolarmente erudito (a mio avviso) sui racconti del Grande di Providence, e avere contemporaneamente una ottima capacità narrativa, al di là della versione che intenda giocare.
Un giocatore che apprezza questo genere d'altronde non si può aspettare seriamente di abbattere un Antico... men che meno con una mazza da baseball...

Spero di averti dato un po' di risposte, sono le mie illazioni, chiaramente ognuno ha la sua esperienza di gioco...

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 21 Mag 2013, 22:32

Ah! QUASI DIMENTICAVO:
Se vuoi vedere come funziona una sessione di CoC ti conviene leggerti la nostra partita via Forum nella sezione PBF [Il Profondo]. è un valido esempio.

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Mer 22 Mag 2013, 07:59

ShuddeM'ell ha scritto:Ah! QUASI DIMENTICAVO:
Se vuoi vedere come funziona una sessione di CoC ti conviene leggerti la nostra partita via Forum nella sezione PBF [Il Profondo]. è un valido esempio.

Ora me la vado subito a leggere. Grazie mille.
Però con l'occasione ti chiedo una cosa: ho letto in altre conversazioni che vecchi giocatori di D&D non fanno mai una bella fine in questo gioco, perchè preferiscono agire che investigare. Quale potrebbe essere un giusto metodo per fargli capire che il gioco è diverso da D&D? anzi.. glielo devo far capire o no? mi spiego: sono dei neofiti, sia dei racconti di Lovecraft che, giustamente,di CoC. Dici che è meglio dirgli di leggersi qualcosa(di modo che vedendo, Yog Sototh, non è che pensano "sarà un Gs adeguato al nostro livello" e gli si fiondano addosso) oppure lasciarli vagare nel mondo di H.P. senza dirgli niente, causando che almeno i primi 4 o 5 pg che si fanno moriranno in malo modo?
Per quanto riguarda proprio la sessione di gioco, come mi consigli di agire? io sono abituato a D&D, quindi un classica avventura "evento scatenante- un minimo di investigazione- combattimento. ricompensa". Ho capito di mio che dovrei ampliare parecchio la seconda parte della descrizione, e cercare di limitare al meglio la terza. Ma sul manuale di gioco c'è qualche esempio di come fare una sessione ai "primi livelli"?(non penso ci siano i livelli, ma sono troppo D&Desco, lo so).
Con i racconti sono abbastanza ferrato. Ho letto quasi tutti i racconti( il mammut di 1800 pagine), anche se ricordo maggiormente dagon, il richiamo di cthulhu, il cane, la città senza nome, ed ho scordato completamente il caso di charles dexter ward, che mi sa è abbastanza importante per un'ottima interpretazione. Anche se, devo ammettere, che il mio racconto forse preferito di Lovecraft è l'oceano nella notte, anche se con Cthulhu non ha niente a che fare.
Ultima domanda, poi giuro non ti rompo più mr green : Che edizione pensi sia meglio? Perchè cioè...lo confesso, forse ho troppo di D&D alle spalle,però..mi piacerebbe anche farli riuscire, ogni tanto, a respingere per bene un Antico. Non dico ad ucciderlo, ma magari non permettere che possa presentarsi più nel mondo. So che sulle tracce di Cthulhu c'è proprio una tipologia di pg "pulp", e devo ammettere che quella è forse l'unica cosa per cui ToC mi attira cmq parecchio... C'è un modo per fare qualcosa del genere in CoC oppure, come è giusto che sia, un Antico è sempre un Antico,e non si può fare niente per respingerlo? Lo so, è un ragionamento troppo D&D..... Rolling Eyes Rolling Eyes

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Gio 23 Mag 2013, 07:08

ho letto in altre conversazioni che vecchi giocatori di D&D non fanno mai una bella fine in questo gioco, perchè preferiscono agire che investigare. Quale potrebbe essere un giusto metodo per fargli capire che il gioco è diverso da D&D? anzi.. glielo devo far capire o no? mi spiego: sono dei neofiti, sia dei racconti di Lovecraft che, giustamente,di CoC. Dici che è meglio dirgli di leggersi qualcosa(di modo che vedendo, Yog Sototh, non è che pensano "sarà un Gs adeguato al nostro livello" e gli si fiondano addosso) oppure lasciarli vagare nel mondo di H.P. senza dirgli niente, causando che almeno i primi 4 o 5 pg che si fanno moriranno in malo modo?

Da giocatore inizialmente di D&D, ti avviso che avrai molto probabilmente dei problemi per far cambiare stile di gioco ai tuoi giocatori.
Di certo non puoi impostare un'avventura così: girate a sinistra nel corridoio e trovate shub niggurath, con relativo combattimento e eliminazione del fastidioso antico...(giusto per fare un esempio)
Quindi a mio modesto parere ti conviene avvisare i giocatori che i loro personaggi non sono eroi fuori dall'ordinario, ma bensì semplici umani mortali (pure troppo) e che non c'è modo di resurrezioni salva gioco. Poi sempre a mio modestissimo parere, creare un'avventura dimostrativa e possibilmente senza sbattere il mostro nelle fauci dei personaggi o viceversa, ma usando come antagonisti semplici assassini ,serial killer, o cultisti, lasciando indizi riguardo i miti (libri, appunti stracciati, ecc...)
Ti consiglio inoltre che farli morire più volte rischierà di stancare i giocatori al gioco, prima ancora di essere entrati nell'ottica di CoC.


Per quanto riguarda proprio la sessione di gioco, come mi consigli di agire? io sono abituato a D&D, quindi un classica avventura "evento scatenante- un minimo di investigazione- combattimento. ricompensa". Ho capito di mio che dovrei ampliare parecchio la seconda parte della descrizione, e cercare di limitare al meglio la terza. Ma sul manuale di gioco c'è qualche esempio di come fare una sessione ai "primi livelli"?(non penso ci siano i livelli, ma sono troppo D&Desco, lo so).

L'avventura ovviamente deve essere di gradimento tuo e dei tuoi giocatori, e avendo il vantaggio di conoscerli già conosci bene i loro gusti.
In pratica la "formula": "evento scatenante - un mini mo di investigazione - combattimento - ricompensa" potrebbe andare anche bene, ma non tutte le avventure possono risolversi così, proprio sul manuale "d100" viene detto, nei limiti del possibile, di evitare il combattimento soprattutto contro esseri che di umano non hanno proprio nulla, consigliando invece una mirabolante fuga, per mettere in salvo la pelle.
Ovviamente la scelta finale su come impostare un'avventura deve essere tua, come detto prima, in base ai vostri gusti, ma io consiglierei di impostare un combattimento, avendo come "mostri", folli, cultisti, scienziati pazzi, e comunque persone al livello dei PG, ma magari con piani atti ad evocare una qualsiasi creatura pronta a distruggere il mondo.
Per quanto riguarda il sistema livelli invece, in CoC non esistono, esiste invece un metodo di miglioramento delle abilità dei PG. In breve: alla fine di una storia, le abilità che si sono usate con successo (di solito quelle cui la riuscita è stata importante ai fini dell'investigazione) possono aumentare, eseguendo un tiro di 1d100 e se il risultato è superiore al valore dell'abilità in questione, questa aumenta di 1d10.



Ultima domanda, poi giuro non ti rompo più mr green : Che edizione pensi sia meglio? Perchè cioè...lo confesso, forse ho troppo di D&D alle spalle,però..mi piacerebbe anche farli riuscire, ogni tanto, a respingere per bene un Antico. Non dico ad ucciderlo, ma magari non permettere che possa presentarsi più nel mondo. So che sulle tracce di Cthulhu c'è proprio una tipologia di pg "pulp", e devo ammettere che quella è forse l'unica cosa per cui ToC mi attira cmq parecchio... C'è un modo per fare qualcosa del genere in CoC oppure, come è giusto che sia, un Antico è sempre un Antico,e non si può fare niente per respingerlo? Lo so, è un ragionamento troppo D&D.....

Le edizioni che puoi trovare in italiano sono la 5° edita da stratelibri e la 6° edita da grifo edizioni, a mio parere l'edizione più completa rimane la 5°, ma solo perché comprende anche l'ambientazione onirica delle dreamland, cosa che manca totalmente nella 6° (e in più è piena di refusi). Il difetto che accomuna i due manuali sono gli errori nelle schede dei pg.(ovviabili cercando qualche variante su internet)
I manuali sono tutti e due di facile reperibilità e li puoi trovare ancora al prezzo di copertina.
Per quanto riguarda l'edizione io preferisco mille volte il d100. E' vero che ToC permette due stili di gioco (pulp e classico) ma il buon vecchio d100 non ti impedisce certo di impostare un'avventura nello stile che preferisci.
Vuoi un'avventura più pulp, allora i tuoi investigatori saranno in mezzo a più sparatorie che qualsiasi altro giocatore, ma il combattimento risulterà molto più realisticamente mortale.
E nulla ti vieta di infilare un antico nel bel mezzo dell'azione, e a volte neppure "loro" possono nulla contro un bella botte farcita di polvere nera.... asd

Spero di essere stato esaustivo... asd

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Gio 23 Mag 2013, 08:26

Il Grande Cthulhu ha scritto:
Spero di essere stato esaustivo... asd

Direi più che esaustivo, visto che mi hai spiegato tutto il possibile. Grazie mille a te e ShuddeM'eil. Lo so che sono molto puntiglioso sulle richieste, però questa serie di manuali su Cthulhu si potrebbe dire che l'ho appena scoperta, e comunque vorrei creare la prima "avventura"(lo so, ancora termini troppo D&D.) bene, di modo che i giocatori siano poi portati a provare anche questo gdr, che almeno a sentirne parlare non mi sembrava male.
So che dovrò fare una "tabula rasa" di tutto quello che so sui gdr.
Se oggi compro il manuale vi faccio sapere il prima possibile..
A questo punto ti rompo per l'ultima volta il grande Cthulhu. Ci sono supplementi che mi consigli per la 5a edizione? il classico manuale di cui non puoi fare a meno, come potrebbe essere l'ambientazione quando giochi a D&D? Perchè ne ho visti parecchi, ma, non capendone assolutamente nulla, non so veramente se prendere e quali prendere..Grazie mille..

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Gio 23 Mag 2013, 10:14

A questo punto ti rompo per l'ultima volta il grande Cthulhu. Ci sono supplementi che mi consigli per la 5a edizione? il classico manuale di cui non puoi fare a meno, come potrebbe essere l'ambientazione quando giochi a D&D? Perchè ne ho visti parecchi, ma, non capendone assolutamente nulla, non so veramente se prendere e quali prendere..Grazie mille..

Allora.... a pensarci bene, un manuale di cui non puoi fare a meno, non c'è.
Il manuale della 5° edizione ti permette di ambientare le tue avventure in tre epoche diverse, 1890, 1920 (ambientazione classica) e 1990. All'interno del manuale troverai i suggerimenti su ogni epoca e perfino i diversi costi dell'equipaggiamento e del costo della vita.
unica pecca... la mancanza di un'avventura introduttiva.

Se proprio dovessi consigliare un manuale che aiuta notevolmente il custode (DM) nell'ambientare il gioco negli anni '20 è il manuale dell'investigatore negli anni 20. anche se di difficile reperebilità.

Ad ogni modo lancio la palla a shuddeM'ell che potrà consigliarti meglio (è bene sentire più entità prima di ponderare un altro acquisto Cthulhu )

manuale base
http://www.gdrplayers.it/wp-content/uploads/2009/10/Il-richiamo-di-cthulhu-5-edizione-300x414.jpg



manuale investigatori (questa è la versione inglese)

http://www.mondogdr.it/public/images/ZAA_Call-of-Cthulhu-Call-of-Cthulhu-Investigator-s-Companion.1.19.212.gp.4371.-1.jpg

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Gio 23 Mag 2013, 10:31

Il Grande Cthulhu ha scritto:
Allora.... a pensarci bene, un manuale di cui non puoi fare a meno, non c'è.
Il manuale della 5° edizione ti permette di ambientare le tue avventure in tre epoche diverse, 1890, 1920 (ambientazione classica) e 1990. All'interno del manuale troverai i suggerimenti su ogni epoca e perfino i diversi costi dell'equipaggiamento e del costo della vita.
unica pecca... la mancanza di un'avventura introduttiva.

Se proprio dovessi consigliare un manuale che aiuta notevolmente il custode (DM) nell'ambientare il gioco negli anni '20 è il manuale dell'investigatore negli anni 20. anche se di difficile reperebilità.

Ad ogni modo lancio la palla a shuddeM'ell che potrà consigliarti meglio (è bene sentire più entità prima di ponderare un altro acquisto Cthulhu )

manuale base
http://www.gdrplayers.it/wp-content/uploads/2009/10/Il-richiamo-di-cthulhu-5-edizione-300x414.jpg



manuale investigatori (questa è la versione inglese)

http://www.mondogdr.it/public/images/ZAA_Call-of-Cthulhu-Call-of-Cthulhu-Investigator-s-Companion.1.19.212.gp.4371.-1.jpg

Ok! allora grazie mille. Aspetto notizie di shuddeM'ell, e intanto cordialmente ringrazio, per essere formale ok

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Gio 23 Mag 2013, 10:49

Purtroppo per quanto sia carico di refusi e problemucci di errori di traduzione trovo lo stesso preferibile acquistare il manuale della 6a Edizione, edito da Grifo



Ti conviene dal momento che le avventure introduttive presentate sono davvero carine e validissime per comprendere la dinamica di gioco (oltre che, chiaramente, modificabili facilmente per raggiungere un più alto "livello" di difficoltà o una modalità di gioco più pulp, se uno lo desidera).

I miei giocatori storici di D&d non hanno avuto grossi problemi a immedesimarsi nei panni di personaggi più "umani" appena abbiamo iniziato a giocare la prima avventura.
Erano preparati dal fatto che avevo annunciato una "Ambientazione come un film Horror", e tutti sanno come funziona : chi si piazza fermo a sparare davanti al mostro è quello che diventa l'antipasto. Cthulhu
Se poi temi che i giocatori si sentano limitati dalla natura realistica e non più fantasy dei loro PG non ti preoccupare (ci sarà quello che era felice di essere un mezzorco barbaro dalla forza sovrumana che potrebbe non essere entusiasta di vestire i panni di un professore di lettere mr green ). Il D100 system e le 8 caratteristiche permettono di creare PG molto più definiti e originali rispetto a D&D, e i Giocatori tendono ad affezionarsi molto di più al loro investigatore dalla psicologia ben ideata, piuttosto che al loro nano guerriero (che per qualche motivo è uguale a tutti gli altri nani guerrieri mai fatti a D&D, scommetto che anche voi lo avete pensato con un'ascia in mano. Chissà perchè).

AH, se casomai volessi tramutare una avventura di CoC in una con la filosofia sfondaporteacalci di D&D si può fare, è anche divertente; invece non si può fare il contrario. Dipende comunque tutto dal Custode/Master.

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Gio 23 Mag 2013, 11:50

ShuddeM'ell grazie mille,però a questo punto la domanda, purtroppo per voi, mi sorge spontanea..
Ma cosa cambia tra quinta e sesta edizione?

Cmq si, probabilmente introducendogli un po' le meccaniche di gioco, riescono a capire cosa fare e cosa, invece, evitare...Speriamo di riuscirci..

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Gio 23 Mag 2013, 20:33

Ehi non ti fare scrupoli a chiedere! A me non disturbi affatto!!! asd

Penso che siano poche le differenze fra quinta e sesta edizione; sono entrambe d100.
Se vuoi un manuale con meno refusi e problemi di traduzione vai sulla quinta, se vuoi un manuale con le avventure introduttive per evitare di dover acquistare espansioni ti consiglio la sesta.

Spoiler:
Se infine vuoi dei riassunti dei manuali ne ho diversi in formato PDF, validissimi se non vuoi spendere nulla e farti un'idea delle regole! mr green

Ripeto: chiedi pure senza indugio! mi fa piacere aiutare dove posso afro

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Ven 24 Mag 2013, 10:52

ShuddeM'ell ha scritto:Ehi non ti fare scrupoli a chiedere! A me non disturbi affatto!!! asd

Penso che siano poche le differenze fra quinta e sesta edizione; sono entrambe d100.
Se vuoi un manuale con meno refusi e problemi di traduzione vai sulla quinta, se vuoi un manuale con le avventure introduttive per evitare di dover acquistare espansioni ti consiglio la sesta.

Spoiler:
Se infine vuoi dei riassunti dei manuali ne ho diversi in formato PDF, validissimi se non vuoi spendere nulla e farti un'idea delle regole! mr green

Ripeto: chiedi pure senza indugio! mi fa piacere aiutare dove posso afro

Ok, grazie ancora Wink
Se mi puoi mandare quei pdf te ne sarei grato, anche perchè devo cominciare la dolorosa ricerca della sesta edizione. Nel negozio dove vado di solito avevano quinta e "sulle tracce di Cthulhu", ma ora che mi hai detto che la sesta è meglio, cerco quella...

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  torakfade il Ven 24 Mag 2013, 17:00

La sesta mi fa impazzire. E' piena di blasfemi errori di impaginazione, traduzione, ortografia e quant'altro. La sezione delle magie non è in ordine alfabetico, quindi buona fortuna se vuoi trovare una magia in particolare ... è non è l'unico caso in cui diventa complicato ritrovare le informazioni a meno che non la riempi di segnalibri. Credo che per leggerla sia necessario perdere 1d4/1d10+2 punti sanità...

In ogni caso, se sei deciso si trova facilmente anche online (io l'ho comprata online insieme a qualche manualetto contenente avventure che costava poco).


Però ecco, se non hai fretta e ti puoi accontentare dei vari quickstart e riassunti che si trovano in giro (più che sufficienti almeno per iniziare, il buon senso tappa ogni lacuna che ci potrebbe essere), io attenderei la 7ma edizione che si vocifera potrebbe uscire intorno ad agosto, perlomeno in lingua inglese Cthulhu

Edit: mentre fra 5° e 6° edizione poco cambia (la 6° uscì nel 2004, ha quasi 10 anni ormai), dicono che la 7° sarà un notevole passo in avanti anche a livello di meccaniche. Per dirne una, i punteggi abilità stile 3d6 andranno sparendo, e saranno sostituiti con percentuali (50% forza, 80% agilità etc etc), in modo da non ricorrere più agli adattamenti stile "tira contro COSx3 per vedere se ti si rivolta lo stomaco", ma potendole usare in tutto e per tutto come skills... oltre ovviamente a molte altre cosette, fra cui un implementazione ancora migliore della sanità mentale, a quanto ho letto. Io personalmente non vedo l'ora di poterla adottare Cthulhu
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Ven 24 Mag 2013, 18:43


_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Ven 24 Mag 2013, 22:16

ragast ha scritto:
ShuddeM'ell ha scritto:Ehi non ti fare scrupoli a chiedere! A me non disturbi affatto!!! asd

Penso che siano poche le differenze fra quinta e sesta edizione; sono entrambe d100.
Se vuoi un manuale con meno refusi e problemi di traduzione vai sulla quinta, se vuoi un manuale con le avventure introduttive per evitare di dover acquistare espansioni ti consiglio la sesta.

Spoiler:
Se infine vuoi dei riassunti dei manuali ne ho diversi in formato PDF, validissimi se non vuoi spendere nulla e farti un'idea delle regole! mr green

Ripeto: chiedi pure senza indugio! mi fa piacere aiutare dove posso afro

Ok, grazie ancora Wink
Se mi puoi mandare quei pdf te ne sarei grato, anche perchè devo cominciare la dolorosa ricerca della sesta edizione. Nel negozio dove vado di solito avevano quinta e "sulle tracce di Cthulhu", ma ora che mi hai detto che la sesta è meglio, cerco quella...

OK, contattami per MP!

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Sab 25 Mag 2013, 18:34

Io sono un estimatore della 5° edizione, ma solo per completezza (dreamland) Poi con i manuali in pdf hai tutto il resto.


Ultima modifica di Il Grande Cthulhu il Sab 25 Mag 2013, 21:10, modificato 1 volta

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Sab 25 Mag 2013, 20:34

Il Grande Cthulhu ha scritto:Io sono un estimatore della 5° edizione, ma solo per completezza (dreamland) Poi con i manauali in pdf hai tutto il resto.

QUOTO dal Profondo.

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ragast il Mar 28 Mag 2013, 18:30

Eccomi, sono finalmente tornato da giorni e giorni di preparativi di feste e non solo.
Dunque... Posso ufficialmente dichiarare diciamo chiuso questo post per "cambio di parti" mr green mr green
I miei amici mi hanno regalato per il compleanno sulle tracce di cthulhu...
Ah, anche munchkin cthulhu..
ah, anche cthulhu dice...
come loro stessi hanno detto.. "il nostro scopo era saturarti di cthulhu, così impazzivi davvero".
Credo ci siano riusciti..
ora mi sto leggendo ToC..Non ci sto capendo molto, in realtà, ma credo che sia il classico primo approccio ai gdr che non conosci.
Conto piano piano di capirci qualcosa e provare magari la prima giocata..perchè devo ammettere che, nonostante tutto, ne sono parecchio attirato. Devo capire sta cosa dell'equilibrio psichico, della salute fisica ecc ecc..Però ora mi vedo tutto ben bene, tralascio università, tesi e tutto, e me la studio bene.. Mi sembra giusto dare la precedenza a Cthulhu..Se non gliela dessi, potrebbe benissimo distruggere il mondo mentre perde tempo in cose universitarie.. mr green mr green mr green

ragast
Vagabondo

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.05.13
Età : 29
Località : Patheon cosmico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 28 Mag 2013, 20:58

asd

Bravo! questo è lo spirito giusto!!!
mr green

look

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale Gdr di Cthulhu prendere?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum