[PBF] Il Profondo

Pagina 3 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  tofone2 il Mar 30 Ott 2012, 15:22

La scena è straordinariamente divertente agli occhi del comico, degna di essere riadattata ad un palco. Abe ride divertito dall'assurdità degli eventi. "Prima questo sconosciuto mi travolge scappando da quel burbero e sfortunato detective. Dunque tutto lascia pensare che sia un poveraccio finito a scialacquare i suoi risparmi in un locale. Poi si scopre risiedere nel hotel più in vista della città e pure ben disposto a saldare il conto. Inoltre non bisogna dimenticare quello strano telegramma, è evidente che Gray sta nascondendo qualcosa al detective."

Terminato il brutale intervento di Alan, Abe riesce finalmente a prendere la parola:
-"Mi chiami solamente Abe. Non credo di aver mai insegnato niente a nessuno, e nessuno mi ha mai insegnato niente. La mia maestra era convinta che con me non avrebbe mai ottenuto un tubo, e così è stato. Da'altra parte mi faceva studiare invece di tubare, così non son diventato nè uno scrittore, nè un piccione."- così si presenta a Gray seguendolo al bancone.
-"Se per lei non è un problema prenderei volentieri una tazza di tè, ma venendo alla ragione della mia visita! Credo che questa sera abbia perso questo urtandomi nelle quinte."- estrae dalla tasca interna della giacca il telegramma e lo porge a Gray -"Le chiedo scusa, ma non ho potuto fare a meno di leggerlo."-


Adrian Abe D. Ross
avatar
tofone2
Impiccione

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 11.07.12
Età : 26
Località : Alderan

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 30 Ott 2012, 23:18

L'attenzione di Gray è unidirezionale: l'uomo sta seguendo ogni parola del comico, dapprima dubbioso, mentre segue i suoi giochi di parole, poi sciogliendosi in una liberatoria risata quando arriva il fulmen in clausula.

Ma quello che non sfugge a nessuno nella sala è il tono totalmente differente che assume quando Abe tira fuori il telegramma dalla tasca.
Il volto di Christopher Gray avvampa, mentre riconosce senza dubbio il telegramma che ha smarrito. Fa per frugarsi nelle tasche interne, non trovando ciò che vi dovevano contenere, e che evidentemente è in mano sua in questo momento.
Quasi trattenendo il respiro, l'uomo ripiega il foglio e lo rimette nella tasca.
Il suo imbarazzo è più che vistoso.
"Que... questo... è un vecchio documento... è un frutto di una mia ricerca... di molto tempo fa... di un mio parente marinaio. Ecco. Io ne so poco o niente in realtà... e se lo avete letto Maestro, temo che ne sappiate quanto me"
E voltandosi verso il bancone tenta invano di richiamare l'attenzione del barista, impegnato in questo momento con altri clienti.
"Io... io davvero non so. Lei non avrebbe... lei non dovrebbe... mi dica, per il suo bene, la prego:"
e abbassando la voce
"... chi ha letto questo foglio?

@Maximilian & Alan: avete sentito male l'ultima parte, ma avete lo stesso inteso il senso generale.


Ultima modifica di ShuddeM'ell il Dom 04 Nov 2012, 00:40, modificato 1 volta
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  tofone2 il Ven 02 Nov 2012, 14:10

Abe legge l'imbarazzo di Gray nel volto e la tensione dalle parole in parte balbettate dall'uomo. Questo però non basta a guastare l'aria di ottimismo e giovialità che il suo volto trasmette. Per rassicurare l'interlocutore continua a parlare abbassando pure lui il tono di voce:

-"Signor Gray non si preoccupi, anche se si trattasse di qualcosa di importante, le garantisco che quel telegramma è completamente incomprensibile senza dettagli aggiuntivi. Potrebbe essere un goffo tentativo di un bambino della scuola primaria di scrivere un pensierino. Inoltre sono sicuro che solo io e il signor Green abbiamo visto questo foglio, anzi dovrebbe ringraziare pure lui. Senza il suo aiuto non avrei mai capito a chi apparteneva e tantomeno dove poterla trovare."-

Lascia passare un attimo di pausa per enfatizzare il suo punto di vista, poi riprende:

-"In sincerità volevo chiederle pure qualche delucidazione. Non nego che sono rimasto incuriosito da quanto letto, ma da quello che mi dice credo sia meglio cambiare argomento e fingere che non sia accuduto nulla."-


Adrian Abe D. Ross
avatar
tofone2
Impiccione

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 11.07.12
Età : 26
Località : Alderan

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Sab 03 Nov 2012, 13:55

...ringraziare... il detective Green...
L'uomo è visibilmente turbato. Difficile stabilire se sia impaurito o arrabbiato, ma qualcosa lo fa addirittura arrossire fino a divenire davvero paonazzo.
"un bambino, dice? un pensierino... di scuola elementare...?"
Christopher Gray si volta e fruga con lo sguardo lungo i tavoli vuoti della sala. Sfodera malamente il foglio di tasca, poi si dirige quasi correndo verso Maximilian e lo apostrofa:
"Lei, mi scusi!
non ci conosciamo, lo so; sono Christopher Gray.
Secondo lei cos'è questo, a occhio...?
Non deve nemmeno leggere; guardi la punteggiatura, guardi!"


Maximilian nota molto meglio i lineamenti dell'uomo, che tradiscono un nervosismo fuori dal comune, qualcosa che rende l'uomo addirittura anormale e per certi versi spaventoso nella sua foga di mostrare il pezzo di carta che stringe in mano.
"... guardi qui, non me!" esclama, concitato.



"questo è un telegramma! è un telegramma inviato da un'imbarcazione... è senza dubbio così. Una richiesta d'aiuto, non le pare? è qualcosa che si capisce al volo! è lampante!"
E girandosi di nuovo verso il bancone: "Vede? vede che tutti lo riconoscono? è un TELEGRAMMA. è assolutamente così" dice quasi urlando...
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Sab 03 Nov 2012, 20:43




Alan osserva Gray, è abituato a scenate come questa, ma il più delle volte chi le compie o è ubriaco oppure litiga per qualche ammiccamento di troppo dato dalla sua Flapper a qualche sconosciuto o viceversa....

"Mr gray, non c'è bisogno di urlare, anche perché penso che alla gente qui intorno poco importi di un telegramma, che tra le altre cose saprebbe riconoscere anche un bambino.
Piuttosto dovrebbe spiegarci come mai una richiesta di soccorso di una nave si trovi in suo possesso, e non si trovi invece in possesso dell'autorità portuale che di sicuro avrebbe molta più competenza. Inoltre le consiglio vivamente, per il suo bene, di smetterla di comportarsi come un isterico."


Alan attende la reazione del comico e del signore baffuto seduto al tavolo con cui prima aveva quasi instaurato un dialogo, e nello stesso tempo, teso come una corda di violino, guarda molto bene Gray, per poter intervenire, prima che il "matto sbraitante" faccia qualche sciocchezza...

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  tofone2 il Dom 04 Nov 2012, 16:26

Abe si rende conto di non aver espresso chiaramente il suo punto di vista riguardo alla faccenda. Dopo aver lasciato a Green il compito di richiamare all'ordine Gray decide di spiegarsi meglio:

-"Vede signor Gray, quello che volevo dirle è che nè i giornali, nè la radio hanno parlato di una nave in difficoltà. Quando ci fu il naufragio del Titanic sia in Europa, che qui in America, tutti seppero della tragedia entro le prime 24 ore dall'inizio dell'incidente. Ora, non essendosi sparsa alcuna notizia, chiunque trovi per caso, e per di più in un locale di Manhattan, un telegramma simile è portato naturalmente a pensare che si tratti di un brutto scherzo."- Il comico parla con tono pacato così da riportare la conversazione in un clima privato, ma in modo che anche Green senta chiaramente. -"Ora, grazie alla sua scenata, direi che almeno altre tre persone sanno che da qualche parte c'è una nave segretamente in difficoltà."-

A questo punto Abe è abbastanza preoccupato. Nel suo intento di aiutare Green e di restituire quel telegramma è stato tirato in ballo in una faccenda tutt'altro che chiara. Interiormente è combattuto tra il voler salutare tutti e andarsene prima di essere inrimediabilmente coinvolto, o restare ad ascoltare per cercare di capire invece cosa quest'uomo sta nascondendo. Al momento però la curiosità del comico vince il buon senso di non andare ad interessarsi di fatti volutamente tenuti segreti alla società. Così si siede su uno sgabello difronte al bancone e aspetta le repliche degli astanti.


Adrian Abe D. Ross
avatar
tofone2
Impiccione

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 11.07.12
Età : 26
Località : Alderan

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  torakfade il Lun 05 Nov 2012, 08:32

Max resta stupefatto dai modi di questo strano individuo. Il suo stupore non può che aumentare, dato che mentre i due individui strani cercano di calmare e rassicurare questo pazzo, ricollega il nome "Deering" letto sul telegramma a quanto gli era stato detto dal dott. Ritchley nell'incontro del pomeriggio!

Si alza, mantenendo sempre la sua postura composta e ben studiata, e si avvicina ai tre uomini; parlando sottovoce con tono piatto e neutro, per non causare ulteriore scompiglio e non farsi udire da questo Gray, si rivolge al sig. "John" che ormai ha capito essere il detective Green:

"E' importante tenere calma questa persona, e recuperare quel telegramma. Vede, signor Green, credo siate capitato in qualcosa di più grande di quanto pensate con questa persona, qualcosa di grande e che paga molto bene" dice, sperando di stuzzicare la curiosità e l'avidità del detective - "spero vorrete aiutarmi : se potrete venire nella mia stanza con quel telegramma e il vostro buffo amico, potrò spiegarvi tutto e sono sicuro che potremo collaborare fruttuosamente"

Mentre parla cercando di non farsi udire, un occhio è sempre puntato sullo strano sig. Gray, troppo, troppo nervoso per essere considerato una persona normale... si aspetta una pessima reazione da parte sua, specie se il detective gli darà retta e cercherà di riprendere quel telegramma. Forse non è del tutto sano di mente...
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Lun 05 Nov 2012, 20:29



Alan sente le parole di Maximilian, e alle parole di un buona paga nel suo cervello cominciano a farsi largo pensieri di benessere, donne e magari l'acquisto di una nuova casa... Una volta che Maximilian finisce di parlare, Alan dice a voce abbastanza bassa da essere udito solo dall'avvocato: "Se la paga è buona come dice lei, consideratemi vostro amico, e vostro collaboratore e pronto a credere a tutto, perfino al mostro di Loch Ness, per quanto riguarda il telegramma vedremo di recuperarlo, con le buone, altrimenti userò altri metodi, anche se poco consoni al luogo in cui siamo. Inoltre il signor Gray ha un comportamento troppo anomalo, per un semplice telegramma..."

Alan osserva Mr. Gray e vi si avvicina lentamente, e si rivolge a lui : "Mr. Gray ricomponetevi, per cortesia, questo comportamento la fa sembrare una checca isterica."



_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 06 Nov 2012, 10:20

Christopher Gray sembra contemporaneamente calmarsi e disinteressarsi completamente all'argomento.
Si placa e ignora il detective Green.

"Il Titanic dice?
il Titanic ha incontrato un iceberg e la storia finisce qui.
Questa imbarcazione qui
dice alludendo al telegramma in suo possesso è un mistero ancora senza una risposta. Le notizie che filtrano sono selezionate dai Dipartimenti incaricati di seguire le indagini. Questa prova è cruciale...
forse è possibile finalmente sapere perchè le famiglie di dodici uomini devono piangere"


Poi girandosi con l'intenzione di lasciare la compagnia dei tre aggiunge:
"Mi spiace che siate venuti a conoscenza di particolari così, ma presto potrete leggere tutta la storia sui giornali, ne sono certo.
Buona serata, signori!"


Gray si avvia a passi decisi verso la Hall
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  torakfade il Mar 06 Nov 2012, 14:49

Max non riesce proprio a capire. Questa persona si comporta da folle, parla apertamente di un segreto di Stato! E Ritchley non gli aveva nominato nessun altro collaboratore; era certamente possibile ci fosse più di un team al lavoro e che non gli fosse stato detto, ma dal comportamento dell'uomo e dalla sua totale mancanza di discrezione sospettava che non rispondesse alle stesse persone cui rispondeva lui.

Avrebbe dovuto avvisare Ritchley al più presto. Ma ora, era necessario saperne di più prima che Gray scomparisse...

Dà quindi di gomito al detective privato, sussurrandogli: "Allora, signor Green, abbiamo un accordo? Ho bisogno di quel telegramma e di scoprire cosa sa quell'uomo su questa faccenda al più presto. Ho per lei 50$ subito in cambio del suo aiuto, e molti di più non appena potremo discutere della faccenda con calma, in un luogo sicuro... credo che questo signor Gray sia il mio vicino di stanza, per cui dovremo trovare un altro posto per parlarne."
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Mar 06 Nov 2012, 20:49



Alan non riesce a credere di stare vivendo, probabilmente, la serata più fruttuosa della sua vita, 200$ da Mr. Gray, ora l'allettante proposta di 50$ da parte di uno sconosciuto, o almeno sconosciuto fino a mezz'ora, fa ma che ora potrebbe diventare il migliore amico del detective, visto che sembra pieno di grana....
Avvicinatosi a Mr. Gray precedentemente, gli mette prontamente una mano sopra la spalla, tenendolo così sotto braccio, e dice :Signor Gray, non crederà di poterci mettere la pulce nell'orecchio e lasciarci in questo modo così poco garbato, vero?! il suo "maestro" potrebbe rimanerci male, perché invece, non discutiamo meglio di quel telegramma e di come lei ne sia venuto in possesso?"

Alan ora è pronto come un ghepardo mentre caccia la propria preda designata, lo tiene sotto braccio amichevolmente, ma la mano è leggermente più pesante del normale, pronto ad ogni evenienza lo osserva in ogni sua più piccola mossa avventata..

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 06 Nov 2012, 21:50

"parliamo di garbo, detective Green?"
Le parole di Gray sono cariche di odio e frustrazione
"ci pensi bene prima di tentare di intimidirmi.
Lei non ha capito bene per chi lavoro, ma non si preoccupi, lo capirà presto... quando perderà il lavoro, la licenza, il suo ufficio, e tutto quello a cui tiene.
Se mi fermassi a parlare con lei butterei via del tempo.
Vede, se io fossi in lei cambierei città molto alla svelta.
E adesso MI LASCI!"

L'uomo inizia a strattonare e solleva il gomito tentando di uscire dalla presa di Alan.
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Mar 06 Nov 2012, 23:13

Nonostante Christopher Gray si stia dimenando con forza e disperazione, la stretta del detective ha la meglio.
Facendo ulteriore pressione sulla spalla, Alan riesce a trattenere l'uomo, che a questo punto urla, cercando di suonare minaccioso:
"LASCIAMI! GREEN SEI MORTO! NON RIUSCIRAI NEMMENO A METTEREI IL NASO FUORI DI QUI!
LASCIAMI ANDARE TI DICO!"
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  torakfade il Gio 08 Nov 2012, 10:32



Max, vedendo che la situazione sta precipitando e volendo evitare d'attirare l'attenzione del personale dell'hotel, si avvicina ai due uomini schiarendosi la gola e si rivolge al sig. Gray :

"Signor Gray, mi scusi l'intromissione, ma non credo sia il caso di comportarsi a questo modo ; il mio nome è Maximilian Hoffmann, avvocato, e due testimoni" - indica con un gesto della mano sé stesso e il comico - "l'hanno sentita minacciare molto gravemente il signor Green. Per cui, credo sarebbe nei migliori interessi di tutti parlare un pò da gentiluomini di questa faccenda, che mi interessa per motivi di lavoro... è un caso talmente fortunato, averla trovata qui con quel telegramma, che sarebbe un vero peccato non approfittarne!"

Max sfodera il suo tono migliore per cercare di pacificare e convincere l'uomo a calmarsi e ottenere informazioni, cercando nel frattempo di far capire con un cenno ad Alan Green di non allentare la presa.
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Gio 08 Nov 2012, 13:50

L'uomo, sfoggiando un'espressione contrita e rassegnata, smette di dimenarsi e con tono esasperato sibila:
"E va bene. Vogliamo fare un discorso da gentiluomini? Nessun problema. La mia suite è al terzo piano, la n°26.
Se il detective vuole essere così cortese da accompagnarmi..."
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Gio 08 Nov 2012, 22:42



Rivolgendosi verso Mr. Gray : bene, noto con piacere che il buon senso ha prevalso, non si preoccupi l'accompagnerò io, e il signor Maximilian ci seguirà." Il braccio di Alan rimane saldo sulla spalla di Gray e si avvia verso la suite.

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  torakfade il Ven 09 Nov 2012, 15:40



Max annuisce, comunicando ai due che li avrebbe raggiunti quanto prima, ma prima di seguirli si rivolge al comico con un leggero cenno del capo:

"Signore, le mie scuse per aver interrotto il vostro incontro col sig. Grey, ma ho urgente necessità di ottenere delle informazioni. Se non le è di disturbo, visto che lei sembra avere un notevole ascendente su quell'uomo, potrebbe seguirci e aiutarci a tenerlo calmo? Dopo che avremo parlato con lui, potrei avere una proposta assai interessante per lei in cambio del tempo che le ruberò. Se lo desidera, ci raggiunga alla stanza di Grey .. potremo presentarci formalmente in seguito, confido."

E ciò detto, si avvia verso l'ascensore per raggiungere Grey e il detective Green ...
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  tofone2 il Sab 10 Nov 2012, 16:53

Rapidamente il comico si ritrova ad avere davanti solo l'avvocato, che gli rinvolge per un attimo la parola e a sua volta se ne va. In pochi secondi tutto è cambiato e lui non ha affatto capito cosa sta succedendo. L'unica cosa chiara ai suoi occhi è che dietro a quel telegramma si nasconde qualcosa accuratamente nascosto all'opinione pubblica, e soprattutto che ormai è inrimediabilmente coinvolto. "Pensandoci bene la scelta migliore a questo punto è accettare l'invito dell'avvocato. Se scegliessi di andarmene ora probabilmente non rimarrei coinvolto in nulla, non so niente e quindi nessuno verrebbe a cercarmi. Tuttavia c'è l'implicazione morale di lasciare Gray nelle mani di Green, il quale fino ad ora non si è dimostrata una persona particolarmente affabile e ragionevole. Che Gray sia nel giusto, oppure no, la miglior cosa da fare è restare come mediatore tra le parti. Non sapendo dalla parte di chi schierarsi, e non avendo alcuna intenzione di fare una scelta, il mio essere neutrale alla faccenda mi rende automaticamente la persona migliore per questo compito."

Poco dopo che Maximilian si è voltato per andare all'ascensore Abe salta giù dallo sgabello e si dirige verso le scale per raggiungere i tre nella camera di Gray.


avatar
tofone2
Impiccione

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 11.07.12
Età : 26
Località : Alderan

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Dom 11 Nov 2012, 01:26

Nonostante la circospezione con la quale affronta i corridoi del Plaza, Gray sembra collaborativo e guida i tre nella sua suite. Con un breve cenno chiede che la porta venga chiusa a chiave, poi continua offrendo da bere agli ospiti, ma viene incalzato da Alan e finalmente si decide a confessare:
"Quanto sto per rivelarvi è estremamente riservato. Sono stato minacciato di morte nel caso avessi anche solo fatto menzione di parte di quanto vi sto dicendo, quindi cercate di mantenere il riserbo. Nel suo caso, Green, le consiglio proprio di partire da NY e non farsi mai più vedere, perchè ha un sicario alle sue calcagna; è ormai una questione di poche ore, poi la troverà e la ucciderà. Cerchi di capire che io non c'entro nulla con i loro piani, mi hanno soltanto fatto una richiesta: questo, dice togliendo dalla sua tasca il foglio ormai spiegazzato, è un falso accuratamente studiato per comparire come finta prova. Mi hanno commissionato la riproduzione di un telegramma navale perchè sanno che per molto tempo ho lavorato come telegrafista nella zona di Buxton e soprattutto di quel maledetto Cape Hatteras.
Stiamo parlando del naufragio di un mercantile che tornava da Barbados dopo aver commerciato del carbone.
Ecco perchè hanno chiesto di usare una bottiglia del luogo, ed ecco perchè mi hanno fornito il suo nome Mr. Green. Volevano un detective di New York che sarebbe sparito senza lasciare tracce. Era nei loro piani di farla fuori fino da prima che lei mi fornisse quella fottuta bottiglia.
Io non so cosa dire, mi hanno offerto una somma di soldi alla quale non ho potuto dire no, anche perchè quei bastardi sanno chi sono, sanno che mia figlia ne ha bisogno. Il costo dei suoi medicinali ci ha trascinati giù, ha distrutto la nostra famiglia, e io ho accettato di tutto, anche di collaborare con questi sporchi bastardi del governo, sono peggio anche dei mafiosi se lo volete sapere...
Loro dicono che è una causa buona la loro, che la vedova del capitano Wormell ha ragione, sono stati i pirati, serve solo questo documento per rimettere a posto Diamond Shoals e...


... un istante, e Gray, che finora era in piedi di fronte ai tre, si trova riverso sul pavimento. la parete di fronte alla finestra della camera è macchiata di rosso. La testa dell'uomo, ormai irriconoscibile, sta letteralmente pisciando sangue dalla enorme ferita sulla tempia.
La finestra che punta a Sud è venata da una lunga incrinatura che termina con un grosso foro.

Qualcuno ha sparato dall'edificio di fronte.
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  torakfade il Dom 11 Nov 2012, 08:26



Max resta a bocca aperta per un attimo, vedendo lo sfacelo causato alla testa del sig. Gray. La sua mente passa dalle riflessioni su ciò che diceva Grey, all'orrore, all'istinto di autoconservazione nel giro di pochi attimi e quest'ultimo ha la meglio: dimentica il sangue e l'osceno rumore di cocomero spaccato e si getta a terra più rapidamente possibile, sbattendo gomiti e ginocchia sul pavimento sporco di sangue, ma è l'ultima delle sue preoccupazioni.

Sdraiato a terra, ancora tremante e pieno d'adrenalina, cerca di mantenere la sanità mentale e di individuare il riparo migliore dietro cui strisciare per sottrarsi alla vista del cecchino; non essendo uomo d'azione, pensa solo a salvarsi la pelle. Ci sarà tempo per riflettere sulle implicazioni di quanto detto da Grey non appena sarà al sicuro.
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  Il Grande Cthulhu il Dom 11 Nov 2012, 12:59



Mentre il signor Gray parla, mille pensieri affollano la testa del detective, il governo, l'avere un killer alle calcagna, il finto telegramma, sempre se le dichiarazioni di Gray possano rivelarsi essere vere...

Poi la scena di una testa esplosa, certo non fa che peggiorare le cose, la prima cosa che gli viene istintiva fare, è chinarsi e nascondersi dietro al muro a fianco alla finestra da dove è arrivato il colpo... "porc.... CHE CAZZO SUCCEDE?! Hanno sparato dall'edificio di fronte." trattiene a stento il vomito, osservando la scena.
Appena subito dopo aver realizzato pensa, (Gray, maledetto, poi quello morto sarei dovuto essere io.... mi hai preceduto e spero di raggiungerti più tardi possibile..... eh eh eh eh)

_________________
avatar
Il Grande Cthulhu
Admin
Admin

Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  tofone2 il Dom 11 Nov 2012, 14:02

Prima il tuono, poi il rumore di vetri infranti e il fu signor Gray si accascia in un lago di sangue.
Abe non si pone neppure il problema di capire cosa sta succendendo. Istantaneamente il comico si lancia goffamente a terra e rotola sotto il letto. Lì sdraiato con le mani sulla testa, credendosi al sicuro, si prende qualche istante per cercare con lo sguardo Green e Maximilian e vedere se anche loro sono salvi.

Vedendo il detective schiacciato contro il muro di fianco alla finestra gli si rivolge con una delle sue battute dannatamente inopportune:
-"Io l'ho sempre detto: vivere è sempre un grosso rischio, alla fine ci si rimette la pelle!"-


Adrian Abe D. Ross

avatar
tofone2
Impiccione

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 11.07.12
Età : 26
Località : Alderan

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Dom 11 Nov 2012, 14:44

I secondi trascorrono lenti come ore.

I tre non accennano a muoversi dai posti in cui ritengono essere al riparo.
La coscienza di tutti, in modo automatico, inizia a far leva su pensieri che la costringono a razionalizzare l'accaduto.

si può ancora salvare, non è morto...

lo stronzo se n'è andato senza finire di parlare dannazione!

se solo avessi visto, se avessimo scelto una stanza meno in vista...

ce l'aveva detto che era in pericolo

ora che fare, che fare, che fare!!!


Passano quasi cinque minuti.
Ci vogliono cinque minuti per realizzare che i tre sono in una stanza con un morto ammazzato.

Il dubbio atroce riguarda l'assassino.
Sarà ancora appostato?
L'arma con la quale ha ucciso è stata letale e silenziosissima, solo ora i tre realizzano che il tutto si è svolto in un silenzio tremendo, rotto solo dall'infrangersi dei vetri.
Maximilian si rende conto che qualcosa di caldo e appiccicoso sta colando dalla sua fronte. Sta sanguinando. Un piccolo taglio forse, gettandosi a terra deve aver urtato qualche vetro...

_________________
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  ShuddeM'ell il Sab 17 Nov 2012, 14:48

Lentamente ma in modo cauto, sia Maximilian che Alan tentano di capire meglio se ci siano ulteriori rischi ad alzarsi e uscire dai nascondigli improvvisati che la paura gli ha imposto.
Alan per primo muove con una certa esperienza un attaccapanni di fronte alla finestra incrinata.
Per un minuto lunghissimo non ci sono reazioni.
Il cappotto di Gray con il suo cappello in effetto fungono bene da sagoma... se qualcuno fosse ancora appostato...
Alan e Max iniziano a osservare cautamente fuori dalla finestra del Plaza. Un altissimo edificio a sud-ovest potrebbe essere il luogo dove si nasconde l'assassino.
E' un palazzo che ospita praticamente solo uffici, Alan lo sa, e non è strano che la luce sia spenta in tutte le finestre... tranne...
Sembra che più o meno alla stessa altezza dell'appartamento di Gray ci sia una stanza, solo una, che brilla di una luce scarsa, flebile e rossastra, che non si nota con facilità.

Max distoglie la sua attenzione dall'edificio di fronte, e si abbassa sul corpo di Christopher Gray.
Non c'è sicuramente nulla da fare per lui.
Il colpo che ha subito alla testa lo ha ucciso subito, e parte del cranio è frantumata e sparsa per la stanza.
Max sente nuovamente il bruciore alla tempia.
Forse un vetro lo ha tagliato, quando il proiettile ha rotto la finestra.

Ma Alan nota con sorpresa un dettaglio che contraddice l'ultimo pensiero di Max.
Non ci sono vetri rotti nella stanza.
Si muove con sicurezza verso il muro davanti alla finestra.
Alcuni frammenti sono conficcati nella parete... ma non sono vetro. Sono pezzi di osso. Sono pezzi del cranio dell'uomo che giace sul pavimento. Sono resti di Gray.

La finestra.
La finestra è stata forata dall'interno.
avatar
ShuddeM'ell
Occultista

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 27.05.12
Età : 31
Località : 47°9′S 126°43′W

Vedi il profilo dell'utente http://mikelangston.bandcamp.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  torakfade il Sab 17 Nov 2012, 15:51



Max cerca di raccogliere tutta la sua freddezza, e si tampona la ferita alla fronte con il fazzoletto da tasca, controllando se qualcosa vi è rimasto incastrato. Nessuno ha sparato alla sagoma posta dal detective di fronte alla finestra, ritiene dunque la situazione si sia calmata e sia ora di indagare.

Si muove verso la porta della stanza per chiuderla a chiave; l'ultima cosa che volevano adesso, era un inserviente ficcanaso. Il silenzio in cui era avvenuto tutto gli avrebbe dato sicuramente qualche altro minuto per inquadrare la situazione, ma prima si fossero levati d'impiccio, meglio sarebbe stato per tutti.

Mentre osserva la stanza, si rende conto che non ci sono vetri a terra. Rivolge la parola al detective, in tono basso e piatto:

"Signor Green, qualcosa non va. Potete vedere che la finestra è bucata, e il muro di fronte è macchiato di sangue, ma non ci sono vetri a terra come se avessero sparato da fuori. E non mi sembra di vedere alcun proiettile in giro se non frammenti d'osso, né ci sono stati rumori di sparo... Come spieghereste questa anomalia?"

In attesa di una risposta, tenta di vincere il naturale disgusto e osserva ancora la ferita di Gray con il freddo distacco da avvocato che esamina una prova, cercando di capire tramite i suoi studi in medicina se è possibile che il cranio sia stato in qualche oscuro modo sfondato dall'interno; mugugna anche, rivolto a nessuno in particolare, "E soprattutto, come ce la caveremo? Siamo da soli qui con un cadavere, e sarà dura dimostrare che non c'entriamo nulla ... così sembra che gli abbiamo sparato noi, e per queste cose si finisce sulla sedia elettrica"
avatar
torakfade
Portinaio

Messaggi : 319
Data d'iscrizione : 14.06.12
Età : 33
Località : Chieti

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: [PBF] Il Profondo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum